Città

MATERA! Ancient Vanguard, valorizzare luoghi ed attività culturali del proprio territorio!

By Agosto 17, 2017 No Comments

 

Passato e futuro, antico e moderno, tradizione e progresso, classico e sperimentale. Ancient Vanguard è un nuovo concept di eventi che, fondendo location storiche a sonorità d’avanguardia, cerca una sintesi tra realtà all’apparenza lontane, ma che convergono invece in un’unica, dimenticata dimensione: il presente.

Tutto ciò nasce in simbiosi con un altro intento, ovvero quello di valorizzare luoghi e attività del territorio materano. Diverse realtà locali tra cui botteghe d’arte, associazioni culturali, piccole e medie imprese contribuiscono in maniera attiva alla realizzazione dell’evento tramite scenografie, mostre, esposizioni di design e degustazioni che arricchirranno l’hotel de “Le Monacelle”.

Quest’ultimo con una storia alle spalle che ha subito diversi risvolti nel corso dei secoli, ma che comincia intorno al 1594,  quando diventa ritrovo di una ventina di ‘zitelle’ povere che vivevano “senza regola”, cioè senza prendere i voti e senza professione di fede, seguendo l’ordine delle claustrali. Per tale motivo venivano chiamate “monacelle”.

“Le Monacelle” .

 

Lo stesso special guest, Cucina Sonora, racchiude in se l’Antica Avanguardia.  Si tratta di un progetto che nasce dall’idea di Pietro Spinelli. Pianista di formazione classica, dopo il diploma di conservatorio, cerca nuove sperimentazioni sonore soprattutto nell’ambito dell’elettronica.

“Cucina Sonora” è l’unione tra il mondo del pianoforte classico e il mondo della musica elettronica, un connubio tra classico e moderno, tra analogico e digitale, una sorta di cantautorato dove le storie raccontate dai tasti del pianoforte sono servite su un letto di elettronica che avvolge e fonde classico e moderno.

“Cucina Sonora”, guest dell’evento. 

A Cucina Sonora, seguiranno sul palco i “Soul Experience”, un duo atipico caratterizzato da sax e consolle, in grado di spaziare tra atmosfere techno, jazz, elettronica e deep. Ma non finisce qui, poiché ad aprire le danze si esibirà, fra primi piatti e specialità a cura di Chef Giancarlo del Castello, il toscano “Bosna Danì”. Mentre, a chiudere la selezione dei dischi dopo i live, sarà la figura di Leo Carruozzolo, artista di casa, che saprà trasportarci in sonorità eclettiche e sperimentali. 

L’ otto Settembre dunque, data che coincide con l’evento innaugurativo di “Ancient Vanguard”, siate pronti ad immergervi in una nuova dimensione, tra musica, arte e buon cibo.

 

Promosso da

Promosso da “ARTería” Associazione Culturale, Daken S.P.A. ed “Ancient Vanguard.

 

Alessandro Cornacchia

 

Leave a Reply