Generalmente si pensa al mondo del teatro come un luogo distante dalla consuetudine e dalle giornaliere attenzioni dei giovani, ma ad Altamura l’Associazione Culturale “Theatre’s Shadows” ha lanciato una Rassegna Teatrale, dal nome “Wine & Theatre”, volta ad avvicinare e sensibilizzare i giovani al teatro, alla recitazione e tutto ciò che ne concerne. Durante le rappresentazioni sarà possibile gustare un buon calice di vino, cosa volere di più?

La Rassegna avrà una durata di quattro mesi e vedrà un appuntamento mensile in cui si potrà assistere alla visione di una breve opera, totalmente inedita, realizzata dai ragazzi del gruppo “Theatre’s Shadows”. Alla visione dello spettacolo segue un “Talk”, in cui si potrà discutere e far chiarezza sull’opera in questione, per poi spaziare alla scoperta delle vie che caratterizzano il meraviglioso mondo del teatro. Il tutto si svolgerà all’interno del “Teatro Theatre’s Shadows” creato appositamente per la rassegna, ubicato nella sede della precitata Associazione.

La primissima rappresentazione prende il nome di “Il Giorno In Cui Non Dissi Nulla”. La breve rappresentazione è ambientata in una Napoli che poco ci dice. I protagonisti  sono Valerio ed Enzo, due uomini d’affari, “affari di cui non possiamo parlarvi”. Entrambi sono dentro qualcosa di grosso, qualcosa di forte e, Rosalba e Claudia, moglie e figlia di Enzo, vivono con pesantezza la situazione che gli si muove attorno.
Un’opera alla scoperta della paura e delle emozioni che girano attorno a questi personaggi. Che cosa accadrà?

Locandina del “Giorno In Cui Non Dissi Nulla”

L’appuntamento è fissato per due date: 19 e 20 Aprile, a partire dalle 19.00 sino alle 20.30 (una prima ed una replica, sarà quindi possibile prenotarsi ad una sola tra le due date). L’ingresso è gratuito, solamente con tesseramento e prenotazione, con posti limitatissimi.

Per maggiori informazioni CLICCA QUI per visitare l’evento

 

 

Francesco Tirelli

Francesco Tirelli

Nato ad Altamura, classe '97. Studente di "Lettere e Cultura Teatrale" presso l'Università degli studi di Bari, "Aldo Moro".