Partito Nazionale: Forza Italia

Leader: Silvio Berlusconi

Gruppo europeo di appartenenza: Partito Popolare Europeo (PPE). Il Partito Popolare Europeo è il gruppo parlamentare europeo di centro-destra europeista. È il gruppo politico europeo più longevo ed è, dal 1999, il gruppo di maggioranza al parlamento europeo.

Obiettivi di Forza Italia:

  1. Più poteri al Parlamento Europeo
  2. Una sola politica estera e di difesa
  3. Esiste un solo Occidente
  4. Dalla parte dei giovani e delle imprese
  5. Stop all’immigrazione irregolare
  6. Tutela del made in Italy
  7. Politica commerciale Cina e controllo investimenti esteri
  8. Semplificazione procedure per accedere ai fondi UE
  9. Riforma della BCE e armonizzazione fiscale
  10. Sicurezza e difesa, lotta al terrorismo
  11. Italia capofila dei paesi del Mediterraneo
  12. Sviluppo e rispetto dell’ambiente

Politica economica

Si rinnova il sostegno alla moneta unica, l’Euro, suggerendo tuttavia una riforma della Banca Centrale europea. Avendo come ispirazione il modello americano della Federal Reserve, si punta l’attenzione maggiore sui tassi di inflazione e di occupazione.

Inoltre Forza Italia propone di facilitare il processo di gestione dei fondi europei, snellendolo da tutti i crivelli burocratici e da tutti i formalismi che molte volte impediscono l’accesso ai finanziamenti di Bruxelles. Si richiede maggiore trasparenza e informazioni più celeri per consentire a tutti di disporre di questi fondi.

Proseguendo: Berlusconi rilancia la competizione globale contro il gigante asiatico: “Difendere le produzioni e l’ingegno italiano e europeo è una nostra priorità e per questo vogliamo mercati aperti ma ben regolati. Dobbiamo imporre i nostri standard sanitari sociali, ambientali e combattere la concorrenza sleale. Dobbiamo continuare con le misure antidumping europee da noi promosse contro il sottocosto cinese”. 

 

Politica migratoria:

Al centro anche i temi di sicurezza e immigrazione. Da un lato è richiesta un’immediata riforma del regolamento di Dublino, in modo da ridefinire un “sistema di asilo europeo efficace, equo e solidale“, che non sia semplicemente volto alla ridistribuzione dei migranti fra i vari Paesi Ue, ma che si imponga anche di bloccare l’immigrazione irregolare. Per questo propone un “piano Marshall per l’Africa” che sia in grado di garantire infrastrutture e sviluppo economico nel continente per contenere la pressione migratoria.

Dall’altro, si propone di affrontare la questione della sicurezza aumentando le spese in questo campo, per una politica di difesa e di lotta al terrorismo più incisive. Forza Italia avanza quindi l’idea di una centrale europea di intelligence antiterroristica, da dove coordinare crisi internazionali e informazioni utili in materia. Inoltre, per assicurare all’Europa un’influenza politica in grado di garantire la pace, c’è bisogno di una sola politica estera e di un unico esercito dell’Unione, conclude il manifesto.

 

Idea di Europa: 

“La disoccupazione giovanile raggiunge l’inaccettabile livello del 32%, con picchi di oltre il 50% nel Sud” per questo Forza Italia propone la costruzione di uno scenario europeo che si avvicini più al mondo d’impresa giovanile, di artigiani e professionisti. L’obiettivo è quello di sviluppare in maniera esponenziale gli investimenti in infrastrutture, tecnologia, formazione e ricerca in nuovi campi.

Alleati e scenari:

Il programma politico di Forza Italia si trova in linea con quello presentato dal Partito Popolare Europeo (EPP), concentrato sul rilancio dell’economia, sulla regolamentazione e condivisione delle politiche migratorie e sulla valorizzazione dell’identità europea in ambito globalizzazione. Tuttavia ci sono anche delle discrepanze evidenti, specialmente in materia economica. I popolari europei, infatti, rifiutano del tutto una politica del Fisco che si avvicini all’idea della flat tax, proponendo invece una tassazione più equa per cui ogni cittadino contribuisca in modo piu’ razionale.

Percentuale dei voti conquistati nelle Elezioni Europee del 2014: 16,8%

Seggi conquistati nelle Elezioni Europee del 2014: 13

Capilista circoscrizioni: Silvio Berlusconi in tutte le circoscrizioni

 

Dal lunedì al venerdì, fino a domenica 26, verranno caricati i programmi elettorali degli altri partiti candidati.  Rimani aggiornato con la nostra rubrica eLezioni²! Qui il link.

Leggi anche:  #eLezioni²: chi, come e  quando si vota

 

Luciano Bolognese

Luciano Bolognese

Fotografo, videomaker, socialmente troppo attivo, tuttologo del web.